La Corte // LOGO

AMEEN KHALEE
Sotto un diverso cielo

… “Nell’agosto del 2006 ero a Cochin, una città del Kerala, India, che nella sua parte storica conserva un fascino particolare raccogliendo testimonianze portoghesi cinesi olandesi ed anche ebraiche. Al termine di una strada dai muri bianchi c’è un’antica sinagoga, all’inizio una galleria d’arte diretta da due fratelli musulmani, la Sinagogue Cafè and Art Gallery. I quadri appesi alle pareti erano soprattutto materiali per turisti, paesaggi e composizioni privi d’interesse. Ma fui colpito da due lavori totalmente diversi dagli altri, lavori che avrebbero potuto ben figurare in una galleria europea o americana.

Così ho conosciuto l’arte di Ameen, creativo, intelligente, irrequieto.

Ameen utilizza tecniche moderne ed antiche, fotografie digitali stampate su tela e successivamente rielaborate in collages, con interventi di pittura meditati e rabbiosi allo stesso tempo, inserimenti di immagini e parole riprese da giornali e riviste, sovrapposizioni, ripetizioni, in uno stile personalissimo e distintivo”.


Dalla presentazione in catalogo di Sergio Fintoni